giovedì 14 maggio 2015

Costumi a vita alta: tutti i migliori modelli del 2015

I costumi a vita alta sono tornati di gran moda l'estate scorsa, ma i brand sono stati ben felici di riproporli nuovamente, soprattutto oltreoceano.

Visto che tra le mie lettrici ci sono "simpatizzanti" pin up e una ragazza molto speciale, Francesca, che necessita di coprire qualcosa a cui non vuole più pensare, anche quest'anno ho svolto una ricerca approfondita selezionando per loro e tutte voi, i modelli migliori per quest'estate 2015.

La buona notizia? Costano davvero poco: si parte dai 5 dollari di un sito di cui però non garantisco in quanto a qualità ai 185 euro di Asos.

La cattiva notizia? Non stanno bene proprio a tutte. Anna Venere nel suo blog Moda per principianti, consiglia slip anni '50 solo alle donne con un fisico a clessidra e a quelle con un fisico a mela, stando attenti (per chi ha un po' di pancia) a non andare sopra l'ombelico, onde evitare l'effetto "salsicciotto". Posizionare lo slip a vita alta sotto l'ombelico, infatti, spezzerà la pancia in due e allungherà le gambe! 


Sul Corriere della sera troviamo le dichiarazioni di Anna Molinari che sostiene che la vita alta, in generale, stia meglio alle donne piccole che alle alte. Accorcia un po' il busto, ma allunga le gambe: per lei deve fermarsi a 5 centimetri sopra all' ombelico. Aquilano Raimondi sostengono, invece, che la vita alta stia bene a tutte: permette una certa verticalità della silhouette e punta i riflettori su volto, spalle, collo, le parti storicamente sinonimo di sensualità. 

Allora pronte alla selezione dal gusto vintage e 'castigato' dello swimwear anni '50? Se siete amanti del nero e poco importa se attira il sole, ecco cosa ho scovato per voi:

Da sinistra 44€ su Asos, 5,3$ su Dear Lover e 50€ su Asos
Da sinistra 72,99€ su Asos, 42,50€ su Victoria's Secret e 50€ su Asos

Passando ai colori del mare e dell'estate, ecco quattro proposte:

Da sinistra 49,99€ su Asos, 230€ su Forever 21, 36€ su Asos e 46€ su Asos

Rimanendo quasi sempre sulle stesse tonalità, con un marcato stile navy, ecco altri quattro modelli dai prezzi davvero imbarazzanti: su  Dear Lover non si riescono a superare i 7 dollari!


Sulle tonalità del rosa Zalando e ancora una volta Asos ci regalano soddisfazioni:
Da sinistra 50€ su Asos, 30€ su Zalando e 72,99€ su Asos

Se invece amate il total (quasi) white perché volete far risaltare al massimo la vostra pelle già abbronzata, cinque proposte:
In alto a sinistra 67€ su Asos, 115€ su Hedone Couture , in centro Calzedonia, 44,50 Victoria's  Secret e 50€ su Asos
Chiudo al selezione con un po di fantasy: l'ultimo costume a destra sarebbe da testare, ma per 5 dollari si potrebbe correre il rischio!

Da sinistra 6,7$ su Dear Lover, 184,99€ su Asos e su 5,5$ su Dear Lover

Aspetto le vostre preferenze e se doveste provare il sito Dear Lover, lasciate un commento che possa essere utile anche a chi leggerà: come detto all'inizio di questo articolo, non posso garantire per la qualità o la vestibilità dei loro capi.

Buone scoperte a tutti (e buona estate retrò)!





lunedì 11 maggio 2015

Lingerie maschile: è davvero un piacere segreto per gli uomini?

Un'azienda australiana, la Homme Mystere fa sapere che un numero crescente di ragazzi sta scoprendo il comfort della lingerie con pizzi e merletti. 

Ripeto: un numero crescente di ragazzi sta scoprendo il piacere e la confortevolezza della biancheria intima femminile.

Lingerie maschile - Homme Mystere

L'affermazione pare sia basata su effettivi riscontri di pubblico (e di vendite). Il proprietario dell'azienda ha certamente avuto non poco da fare per difendersi da attacchi e critiche che sono piovute come meteoriti pesantissimi non appena i suoi capi di lingerie maschile sono usciti sul mercato.
Is he gay??He must be?Or he must be bi at least!? There is always an interest in that area. But something else is happening. There is more of an acceptance that lingerie exists. There’s an acknowledgement that some guys like briefs with a bit of lace or want to wear a bra or sleep in a soft one piece teddy. And guess what?Like girls, some guys can look pretty damn good in a thong!
I media hanno subito chiesto se la lingerie fosse stata creata e si rivolgesse a un pubblico gay o trans, ma l'azienda ha chiaramente riferito che sono tantissimi gli uomini etero felicemente sposati che amano la lingerie sexy proprio perché vogliono sentirsi sensuali e attraenti per le loro mogli. Da qui l'idea di farne un business.

E sembra proprio che a confermarlo siano gli stessi clienti all'interno del blog aziendale.

Sarà, ma a vedere gli uomini in campagna pubblicitaria accanto a quelle che dovrebbero essere le proprie compagne, mi viene da pensare che non sono ancora pronta per tutto questo e continua a rimanermi il dubbio che questi fantomatici uomini esistano, ma siano in netta minoranza, talmente pochi da non poterci costruire un business. 

Voi che ne pensate? Fatevi avanti uomini anonimi. Anche voi siete attratti da questo tipo di lingerie e ritenete sia un taboo da superare come sostengono i clienti dell'azienda?


venerdì 8 maggio 2015

Costumi 2015: prezzi piccolissimi per H&M ma per la campagna estiva non bada a spese...

Prezzi piccolissimi, quasi imbarazzanti quelli della nuova collezione di costumi 2015 presentata da H&M. Eppure non hanno badato a spese quando hanno deciso di chiamare 4 super top model (Joan Smalls, Doutzen Kroes, Natasha Poly e Adriana Lima) e realizzare una campagna pubblicitaria degna di un film d'azione!


Quattro Bond Girls vengono chiamate a ritrovarsi su una splendida isola per vestire nuovi "panni", quelli della linea beachwear di H&M.



Ce n'è davvero per tutti i gusti e, soprattutto, per tutte, ma proprio tutte le tasche! Sbarazzini, colorati, spiritosi e adatti a tutte le fisicità. A voi una selezione personale (con relativi prezzi).

Costumi 2015 H&M

Costumi 2015 H&M

Curiosi di vedere il video? A voi!



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...