venerdì 19 aprile 2013

Ugly: la risposta a chi dice che i canoni di bellezza sono universali

La bellezza è soggettiva? 
Pare proprio di no. È vero che il concetto del bello cambia da cultura a cultura, ma alcuni elementi sembrano mettere d'accordo proprio tutti, come per esempio la simmetria dei lineamenti.

Nella giungla la bellezza equivaleva a buona salute; se non eri bello potevi non sembrare valido a scopi riproduttivi e soprattutto questo sembra aver inciso nei secoli successivi. 
Dunque i canoni di bellezza universali troverebbero radici nella necessità universale ed istintiva di scegliere il  compagno migliore con il quale fare figli.

Alcuni studi hanno addirittura appurato che i neonati (scevri da influenze culturali) vengano attratti maggiormente da persone gradevoli e si soffermino di più con loro.

Sembra ci bastino 150 millisecondi per decidere se la persona che ci sta di fronte sia bella o meno. C'è poco da fare dunque...tutti giudicano il libro dalla copertina.

Così va da sé che le persone più attraenti vengano trattate ingiustamente meglio, abbiano più amici su Facebook, abbiano lavori migliori, guadagnino il 15% in più e negozino sempre persino i mutui migliori!

Dunque essere brutti equivale a non essere conformi agli standard della società.

Vi siete rattristati? 

Io mi sono ripresa quando ho scoperto Ugly

Ugly: l'agenzia di modelli non convenzionali
Ugly è una agenzia londinese di modelli unica nel suo genere. Per quest'agenzia chi si distingue dalla folla è interessante, pertanto diventa attraente

Vi mostro con piacere i due modelli, uomo e donna, che lavorano di più in pubblicità. Dalle foto (ma io li ho visti anche in video) si evince da subito quanto sappiano essere anche formidabili attori caratteristi.


Ugly: l'agenzia di modelli non convenzionali
Ugly: l'agenzia di modelli non convenzionali

Ci sono anche un elfo (con un make-up tattoo straordinario a parer mio)... ed un cane...a dir poco adorabile! 
Ugly: l'agenzia di modelli non convenzionali

Ugly: l'agenzia di modelli non convenzionali

Così, mentre le classiche agenzie di modelle hanno escluso negli anni la maggioranza della popolazione, l'idea geniale di Ugly ha sconvolto le logiche e valorizzato le diversità facendole diventare speciali punti di forza.

Un unico appunto: ho ascoltato sul canale National Geographic Janet (la modella extralarge di cui sopra), intenta a dire con fierezza al mondo che era una fotomodella, che la gente non ci crede e che se ridono o la deridono sono problemi degli altri, perché lei è talmente speciale da essere stata scelta per svariate pubblicità importanti.

Ecco, visto che aveva il fiatone anche mentre parlava, ritengo che a Janet non faccia benissimo pensare che vada bene così. Le maxi taglie (mi riferisco proprio alle XXL) non vanno mai bene e non sono mai belle perché la salute è veramente a rischio. Sempre. Quindi essere belli è sempre e prima di tutto una questione di cura verso la propria persona. Dopo tutto il resto.

Aspetto, come sempre, i vostri preziosi commenti!

Se volete dare un'occhiata all'agenzia, ecco il link!




29 commenti :

  1. Non conoscevo questa agenzia e mi fa molto piacere scoprirla, anche se l'avrei chiamata really o normal ... il mondo è bello perchè vario ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Really mi piace di più di normal...ma la scelta di utilizzare Ugly credo proprio sia quella di attirare l'attenzione. All'interno dell'agenzia ci sono persone diverse, particolari, ma alcune sono anche molto belle...per cui...scelta strategica la loro mi sa!

      Elimina
  2. mai sentita quest'agenzia. In effetti non possono esistere ,soprattutto nel mondo del cinema, solo attori belli!Sicuramente quest'agenzia fa ciò per suscitare scalpore, a quanto pare ci riesce ;)

    RispondiElimina
  3. Bellissima l'idea di questa agenzia, del resto, a volte i "brutti" servono per le parti "scomode" di alcuni film! ;-)

    Passa anche dai miei blog

    Travel and Fashion Tips

    Dieta e Nutrizione

    Le ricette di Anna e Flavia

    RispondiElimina
  4. Non conoscevo questa agenzia, però trovo davvero interessante che qualcuno per una volta si interessi a ciò che non è "la classica bellezza", ma la normalità.
    Personalmente a volte preferisco un volto simpatico in una campagna pubblicitaria, ad uno perfetto ma finto ritoccato con photoshop

    RispondiElimina
  5. Un'idea davvero molto particolare!
    http://naturaecosmesi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Non ci credo che Janet Mitchell si piaccia davvero! Non ci cre do!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dal video dichiarava di non aver problemi e che i problemi se li fanno gli altri....ma credo non possa dire altro agli altri e soprattutto a sé stessa arrivata a quell'estremo...non le resta che sfruttarlo ahimè!

      Elimina
    2. Sono d'accordo,infatti lei sfrutterà sicuramente questo "momento di gloria" ,ma da lì a dire che la mattina quando si guarda allo specchio si piaccia...no! Sì è vero che la bellezza non è essenziale e nemmeno è al primo posto per la considerazione di se stessi,ma NON può piacersi!!!

      Elimina
  7. finalmente un'agenzia che si distyingue e che non va a cercare i soliti canoni di bellezza

    RispondiElimina
  8. Secondo me è giusto che esistano queste agenzie, ma solo quando la comunicazione pubblicitaria del brand è proprio indirizzata a voler mettere in risalto una "bruttezza". Se un'agenzia chiamasse uno di questi modelli e gli facesse fare una pubblicità credendo di avere a che fare con una Jennifer Lopez starebbe sbagliando tutto. E' vero, il bello è soggettivo ma nel campo pubblicitario non si può ragionare per soggettività altrimenti il messaggio viene inviato in modo erroneo. Se per me il nero è segno di lutto, non potrò utilizzarlo in Cina per indicare in una pubblicità qualcosa di funereo perchè lì il colore è il rosso. E per quanto il nero possa piacermi di più del rosso, e per quanto io possa trovarlo bello, se lo uso il messaggio arriva in modo sbagliato.

    RispondiElimina
  9. Interessante, giusta poi l'osservazione sulla salute!

    V.

    www.thecurlyway.com

    RispondiElimina
  10. non so se mi convince il nome ugly...ma interessante!

    RispondiElimina
  11. Good post, kisses <3 ti aspetto da me per visionare la mia nuova collaborazione xoxo Donny di www.thefashionfordonny.com

    RispondiElimina
  12. La bruttezza di una persona non la considero in base all'aspetto fisico. Trovo che ogni persona sia bella ed infatti tutte le persone (cane compreso) che ho visto nel cartellone le trovo favolose.. nelle mie esperienze di vita spesso mi è capitato di veder meno la bellezza di una persona perché oscurata dal brutto carattere, dai modi di fare o dalla cattiveria, mentre al contrario persone non esattamente belle viste con occhi differenti dopo aver scoperto in loro un buon carattere, un cuore immenso, ironia, autoironia e voglia di vivere contagiosa! Credo che non farebbe male se la nostra società facesse qualche passo indietro.. la ricerca della bellezza ha generato mostri! abbiamo visto nei decenni scorsi ragazze splendide trasformate in cadaveri ambulanti per la mania malata della forma fisica, abbiamo visto visi graziosi trasformati in qualcosa di grottesco causa botox e chirurgia estetica.. per me la bellezza è ben altro, è quello che ognuno esprime, in un gesto, in un sorriso, in uno sguardo.......... e mi piace l'idea di questa agenzia che vuole riportare davanti agli occhi di tutti persone di ogni genere e non modelli scelti, perché il mondo non è popolato da milioni di copie di Theron o Lopez o Rodriguez ma di gente varia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanto hai ragione sui visi deturpati dalla chirurgia estetica! Quelli si che sono veramente i veri mostri!!
      Per quanto riguarda la prima parte del discorso naturalmente sono d'accordo con te, nel post mi riferivo solo al giudizio puramente estetico che diamo dopo meno di un secondo. Poi è capitato anche a me che un bellone perdesse tutto il suo fascino perché cafone, ignorante e chi più ne ha più ne metta! :p

      Elimina
  13. Una notizia interessante... Effettivamente mi pare giusto aprire un'agenzia di modelli anche per chi non è bellissimo.

    RispondiElimina
  14. mah sinceramente non credo sia vero che la bellezza non sia soggettiva, un bambino molto piccolo tende a scegliere esteticamente una donna più morbida perché conferisce un senso materno, per dire, ma da adulto anche a seguito delle pressioni sociali cambia gusti. C'è chi reputa bello quello che è armonico, chi quello che è 'interessante' o 'con personalità', ci sono persone molto belle e armoniche che però non riscuotono il successo di altre meno belle ecc., io per esempio trovo molto bello un sguardo intenso e gli occhi scuri, ma se vedo dei begli occhi azzurri convengo che siano belli, solo che non mi attraggono quanto quelli scuri.

    Detto questo, trovo anche poco conveninete fare discorsi su quanto un extra large dovrebbe o meno sentirsi bello. Un conto è la salute e un altro l'apprezzamento di sé (che non deve dipendere dalla taglia). Io mi asterrei dal decidere chi deve sentirsi bello, non credo che la persona non sappia di non avere problemi di salute, ti assicuro che il martellamento è tale che qualsiasi obeso lo sa e anche dalla vita che conduce lo capisce, ma l'obesità è una patologia e non va giudicata su basi estetiche, mi spiace, né ti assicuro che sia tanto facile risolverla e curarla a differenza di quanto alcuni pensano. Diciamo che lei allevia i suoi problemi con questo pensiero.

    Se dicesse, piuttosto, che lei è felice di respirare male e consiglia a tutti di sessere così allora sarebbe diverso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere che tu abbia speso tutte queste parole in risposta a questo post.
      Io quando parlo di bellezza oggettiva, mi sono permessa di asserirlo (anche se ho usato la parola "pare"), avvalendomi di studi scientifici che sono stati fatti. Per quanto riguarda invece il post io ho cercato di parlare esclusivamente e APPOSITAMENTE solo di salute perché concordo con te che UNA DONNA MORBIDA POSSA COMUNQUE ESSERE MOLTO MOLTO BELLA, ANZI...IO LE PREFERISCO ALLE MAGRE SMUNTE...anche se onestamente non riesco a vedere Janet bella (e sto parlando di giudizio estetico formulato dopo appunto i famosi 150millisecondi in cui ognuno di noi genera un pensiero sull'altro E SOLO DI JANET NELLO SPECIFICO).

      Aggiungo ancora (perché mi piace parlare di questo tema, credimi a me molto caro più di quanto tu possa immaginare), che a volte l'obesità può essere causata da predisposizioni genetiche, ma a volte è veramente solo il frutto di cattive e radicate abitudini e allora lì ci vuole una forza di volontà inimmaginabile per contrastarle e so quanto a volte è complicato, tribolante.

      Ammiro con forza e passione chi riesce a fare di sé un concentrato di punti di forza, come te per esempio...ma credimi... Janet pesava quasi 300 chili...e mi veniva semplicemente da essere seriamente preoccupata per lei... :(

      Elimina
  15. La salute prima di tutto ma bisogna star bene anche con se stessi, purtroppo l'equilibrio non sempre è facile da raggiungere, anzi.
    Mi è piaciuto questo post grazie!

    RispondiElimina
  16. Non conoscevo l'esistenza di questa agenzia.... è interessante e curiosa questa cosa! PS. è bene accettarsi ed apprezzarsi per quello che si è... però prima di tutto viene la salute, e la ragazza in questione farebbe bene a preoccuparsi un minimo anche di ciò!!

    RispondiElimina
  17. davvero bello questo tuo approccio alla bellezza in tutte le sue forme e modalità e l'aspetto salutistico rende tutto vero e reale ciao rosa di kreattiva

    RispondiElimina
  18. incredibile questa agenzia non la conoscevo il tuo post mi ha molto colpito ciao elisa di spicchidelgusto

    RispondiElimina
  19. non la conoscevo,e devo dire che mi piace quello che fa!!

    New post ♥
    http://chicstuds.blogspot.it/2013/04/white-mini-pois.html

    RispondiElimina
  20. bhe.. ci piace questa agenzia.. finalmente qualcuno che non si fossilizza sui soliti canoni di bellezza...

    RispondiElimina
  21. un volta si diceva non è bello iò che è bello ma è bello cio che piace ...

    RispondiElimina
  22. era ora che non solo le belle facessero carriera

    RispondiElimina
  23. bellissima idea, ed è giusto che fanno carriera anche chi non è nei canoni di bellezza, perchè non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace

    RispondiElimina
  24. Che post interessante!! :) Il modello della prima foto è stupendo!! :D

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...