martedì 18 marzo 2014

Frida Kahlo finalmente a Roma: l'artista messicana che ha tinto la vita di colori nonostante tutto e tutti

Dal 20 marzo fino al al 31 agosto 2014, arriva a Roma, alle Scuderie del Quirinale, la mostra dedicata all’artista messicana Frida Kahlo (1907-1954). Centotrenta opere fra dipinti, disegni e foto. 

La mostra rappresenta la prima retrospettiva in Italia, firmata da Helga Prignitz-Poda, specialista dell’opera della Kahlo, che riunisce collezioni e raccolte pubbliche e private, provenienti da Messico, Stati Uniti ed Europa. 


Quaranta ritratti e autoritratti, tra cui Autoritratto con collana di spine (1940), mai esposto in Italia, l’Autoritratto con vestito di velluto (1926), il suo primo autoritratto dipinto a 19 anni per riconquistare l’amato Alejandro Gòmez Arias.

Poi una selezione di disegni, tra cui Il letto volante (1932), il famoso Corsetto in gesso che Frida dovette portare subito dopo l’incidente (un pezzo ritrovato poco tempo fa) e alcuni ritratti fotografici dell’artista, e tra questi Frida sulla panchina Bianca (1939), diventato poi una famosa copertina della rivista Vogue Mexico (2012).


Accanto alle opere di Kahlo, alcuni lavori di artisti che vissero, fisicamente o artisticamente, vicino a lei: Diego Rivera (celebre muralista e suo marito per due volte; sul loro rapporto è incentrata la mostra genovese dal 20 settembre 2014), José Clemente Orozco, Maria Izquierdo e altri.


Frida Kahlo rappresenta un'icona dell'esuberante cultura messicana novecentesca, perfetta interprete dell’avanguardia artistica, venerata pioniera del movimento femminista e prima donna ispanica ritratta su un francobollo degli Stati Uniti.

Frida Kahlo è il ritratto della donna forte, talmente sicura di sé da non curarsi di come il fisico si trasformasse a causa dei suoi malanni, talmente in controtendenza  da  rendere il suo monociglio e le sue imperfezioni tratti distintivi e punti di forza
"Bellezza e bruttezza sono un miraggio perché gli altri finiscono per vedere la nostra interiorità". Frida Kahlo
Forte non vuol dire, però, immune alla sofferenza, che decideva di esprimere attraverso le sue opere: una brutta poliomielite durante l'infanzia, una frattura della colonna vertebrale che la costrinse all'immobilità parziale (incidente sull'autobus su cui viaggiava a 17 anni; da lì cominciò a dipingere se stessa riflessa nello specchio che sua madre le aveva fatto montare sopra al letto) e un male cronico per decenni. 

Tradimenti, aborti di figli desiderati (ritratti molto spesso), amori passionali, lacrime, sofferenza, sangue, eppure fortissimo attaccamento alla vita, tanto che otto giorni prima di morire scrisse sul quadro che aveva appena dipinto Viva La Vida! (il quadro ispirò i Coldplay per il disco del 2009).


Avrebbe potuto reagire vestendosi di nero, simbolo del lutto e del dolore; e invece la combattente Frida ha scelto sempre i colori accesi e vivi del suo paese, raccolto i capelli in uno chignon o in trecce valorizzati con corone di fiori.
Non è un caso se Vogue America, già nel 1937 le dedica la copertina (October Issue), nel 2012 nuovamente Vogue Mexico, mentre centinaia di editoriali, ancora oggi, si lasciano ispirare da una musa, simbolo di forza, talento, coraggio e determinazione.

Ph Iris Brosch, model Laura Ponte per L'Officiel

Iliana for Life&Style May 2011 

Vogue.es. Patricia Nicolas con la collaborazione di Maya Hansen

Renata Sozzi Vogue 


Frida Kahlo
dal 20 marzo al 31 agosto
Scuderie del Quirinale, via XXIV maggio 16 - Roma

Orari
dalla domenica al giovedì dalle  10 alle 20 - venerdì e sabato dalle 10 alle 22.30





26 commenti :

  1. Che bel post! Grazie per aver parlato di arte, argomento spesso sottovalutato in Italia. Sicuramente andrò a vedere questa splendida mostra in questo weekend in cui sarò a Roma: Frida è un personaggio eccezionale, oltre che una grande artista.
    Ciao!
    Alessandra
    http://stylosophia.wordpress.com

    RispondiElimina
  2. Una mostra davvero interessante, ci farò sicuramente un salto ;D
    ARMOIRE DE MODE

    RispondiElimina
  3. Ho visto in passato una sua mostra, mentre ero in vacanza a Berlino.
    Mi piacerebbe che riproponessero qualcosa del genere anche dalle mie parti, ma negli ultimi anni di suo non si è visto quasi nulla.. :/

    RispondiElimina
  4. The last pictures are all amazing!
    xoxo

    Novelstyle

    RispondiElimina
  5. Peccato essere così lontana. Una mostra estremamente interessante e da vedere. Che personaggio Frida!
    Daniela - The Fashion Kaos

    RispondiElimina
  6. Sarò a Roma nelle prossime settimane... e a questa mostra se trovo un momento di relax, ci andrò di certo! Sono troppo curiosa!
    marti
    Glamour Marmalade

    RispondiElimina
  7. mi piace l'arte e anche l'idea tutta Frida Kalho!

    NEW OUTFIT POST:
    THE MILANO MODE
    THE MILANO MODE
    THE MILANO MODE



    RispondiElimina
  8. Ho letto questo post tutto d'un fiato! Come mi piacerebbe essere a Roma per vedere la mostra!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  9. Grazie per avermi dato questa notizia!!! :D
    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/


    RispondiElimina
  10. I love these pictures. It must have been wonderful to see in person. Thanks for sharing.

    Sharon
    http://www.afashioncrowd.blogspot.com

    RispondiElimina
  11. Sai che ti dico ? Quasi quasi vado a Roma a vederla, lei e la sua creatività mi ha sempre emozionato *_*

    Bisous ♡
    BecomingTrendy | Facebook | Instagram | Twitter

    RispondiElimina
  12. Mi raccomando romane, andate a vedere questa mostra!! Fortunelle :(

    RispondiElimina
  13. So che ci saranno delle opere anche a Genova (molto più vicino a Torino :D). Spero di riuscire ad andarci!

    Marianna,
    THE ADVENTURES OF A SHOPAHOLIC
    THE ADVENTURES OF A SHOPAHOLIC ON FACEBOOK

    RispondiElimina
  14. Bellissimi!! Purtroppo dalla Sicilia è impossibile per me andare a Roma solo per questo, ma ne varrebbe la pena!

    CarmelytaWorld

    Pagina di Facebook : Carmelyta'sWorld

    RispondiElimina
  15. Che bella mostra. Se riesco ad organizzarmi e salire a Roma mi piacerebbe vederla

    RispondiElimina
  16. Imperdibile, devo solo scegliere un giorno tranquillo per andare, ma non me la perdo per niente al mondo!

    RispondiElimina
  17. Sarebbe davvero bello andarci! :)
    Www.thewalkingfashion.com

    RispondiElimina
  18. Ho capito, devo tornare a Roma entro il 31 agosto, io la adoro, ha portato un brio nell'arte con i suoi quadri e con le sue proteste per l'emancipazione della donna, che l'hanno resa un tassello importantissimo che va ricordato nella storia artistica mondiale!
    bacione e grazie dell'info!!
    http://laviecestchic.blogspot.it

    RispondiElimina
  19. mi piacerebbe molto andare, ma purtroppo Roma è un po lontanuccia, vedro cosa riuscirò a fare,
    bacini

    RispondiElimina
  20. Ciao cara anche io ho saputo di questa mostra e sicuramente ci andrò.
    Ti va di seguirci a vicenda su Facebook e Google+?

    http://loshoppingaitempidellacrisi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  21. La ammiro tantissimo, mi piace come artista e le foto di Vogue a lei ispirate sono stupende!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...