lunedì 15 settembre 2014

Miss Italia, vince Clarissa Marchese (e Simona Ventura)

Miss Italia 2014, per la seconda volta in onda su La7.

A spuntarla è stata Clarissa Marchese, 20 anni, nata a Sciacca (AG) e residente a Ribera (AG). Alta 1,78 e appena iscritta alla Facoltà di Logopedia a Parma. Ma adesso cosa farà vista la sua doppia determinazione ad emergere con tutte le forze in entrambi i settori? 



Miss Italia ha voluto lottare con le unghie e con i denti per fare in modo che la kermesse non tramontasse definitivamente. Così, ha puntato tutto sull'intuizione, la visione e le capacità di Simona Ventura che ha sottolineato, a gran voce, l'aria di rinnovamento che avrebbe caratterizzato, grazie a lei, il concorso.

Senza risparmiarsi, ha parlato di edizione memorabile, moderna (e molto più social), ma soprattutto di Miss 2.0. La promessa era quella di non presentare le solite Miss anonime o mute, ma ragazze piene di personalità, "che faranno spettacolo con me" - aveva affermato la Ventura. Ecco perché le Miss sono state presentate come smart, social e, quindi, 2.0.

Diciamo la verità: non tutti credevano che questo potesse essere possibile, ma sorprendentemente... nulla è stato lasciato al caso: le Miss si sono rivelate spumeggianti, il trucco non inesistente, i capelli vaporosi e, udite udite, i costumi interi (da bagno) hanno lasciato il posto a quelli di scena, spesso sexy e succinti (realizzati dalla stylist Claudia Tortora).

Straordinariamente apprezzato il fatto che le finaliste in gara non sono state più 101 (!!!), come nell'edizione 2012, o 63 (come l'anno scorso), ma SOLO 24, un numero umano, presentate in 4 gruppi da 6.

Il primo è il gruppo delle sofisticate: le Miss ancheggiano vestite da circensi, sanno quello che devono dire (e infatti le clip sono registrate) e fare. Anche le domande dei giurati sono preparate (leggono palesemente), peccato che le risposte delle Miss non lo siano e, a volte, questo non è stato un bene (che gli costava a questo punto comunicargliele?!?), ma... ben venga anche un po' di spontaneità.

miss italia 2014, vincitrice

Il secondo gruppo si professa invece candido e semplice, ma nonostante i fiorellini everywhere ammicca e io dico... menomale!!

miss italia 2014, vincitrice

miss italia 2014, vincitrice

Il terzo gruppo rappresenta la vitalità e la voglia di competere lealmente. Sono le sportive, sempre sorridenti, colorate, ma decise. Spontanee o meno, per lo meno le vediamo recitare i panni di un personaggio, posare per una telecamera e per una macchina fotografica. Un grande passo in avanti che ricorda (finalmente) il famoso reality America Next Top Model, da cui mi auguravo potessero prendere un po' spunto.

miss italia 2014, vincitrice

miss italia 2014, vincitrice

miss italia 2014, vincitrice

Il quarto e ultimo sestetto rappresenta la tipologia di ragazze romantiche, ma Simona ha capito tutto e, anche se le definisce "romanticone", approva i balletti e gli sguardi decisi delle ragazze che, anche in questo caso, non mancano. Principesse sì, ma pur sempre 2.0!

miss italia 2014, vincitrice

miss italia 2014, vincitrice

Seconda scrematura: le ragazze sfilano e ballano accompagnate dalla musica di 4 dj e "vestite" dallo street artist italiano Mauro Pallotta. Tutto è davvero moderno, come negarlo! (forse anche un po' troppo ostentato?!). 

miss italia 2014, vincitrice

miss italia 2014, vincitrice

Terza scrematura: torna il costume, ma è un bikini e (incredibile) c'è anche chi indossa il perizoma!!! Simona Ventura ha davvero avuto carta bianca con Patrizia Mirigliani questa volta... Chissà papà Mirigiliani cosa avrà pensato... (comunque il costume intero quest'estate andava di moda, ma vabbé...).

Le ragazze rimaste in (bikini) gara si sono poi sfidate nel tentativo di convincere la giuria tecnica a votare per loro. Obiettivo: catalizzare l'attenzione di tutti con una sfilata, una presentazione di sé e tante risposte (intelligenti) alle domande della giuria.

Quarta scrematura: le 8 ragazze hanno poi sfilato in abito da sposa e occhiali da sole (anche qui tocco di modernità, vedi Laura Chiatti sposa in copertina su Chi), rimanendo in 5, fino ad arrivare alla vincitrice che, a questo punto, conoscete già.

miss italia 2014, vincitrice

In definitiva edizione super moderna come super Simo, meno social di quanto immaginassi (si è fatta menzione dell'hashtag #condividilatuamiss che i fan e i telespettatori potevano usare per sostenere la propria concorrente preferita sui propri social? Io me lo sono perso).  

E le blogger? C'erano alcune care colleghe, ma forse lo so solo io. Di loro, infatti, nessuna menzione, né sul sito di Miss Italia (pur avendo un blog interno), né in trasmissione. Peccato, potevano essere impiegate in un modo migliore.

Ma Simona Ventura ce l'ha messa davvero tutta e il mio voto non può che essere super positivo. Ad maiora semper!


19 commenti :

  1. Una delle cose che odio più dei talent show è quella parte "reality" che permette alla gente di distrarsi molto dal talento che ha il concorrente e di puntare molto sull'emotività, sul suo carattere. Questa cosa che a me non piace del talent secondo me dovrebbe essere ciò che devono puntare a Miss Italia. Perchè in definitiva, per far sì che non sia meramente un "concorso di bellezza" con tanti manichini che passano e già te li sei dimenticati, bisogna puntare all'emotività. E questa può crescere solo con la formula tipica del talent.

    Mi rendo conto che non si può far durare questa gara 1 mese, però sicuramente si potrebbe creare durante la settimana una serie di prime time di un'ora circa registrati (un po' come accade anche per Pechino Express, dove in soli 2 puntate uno comincia già ad avere i propri preferiti e quindi ad affezionarsi ai concorrenti) con una serie di provi, insomma di escamotage per far conoscere le ragazze e quindi "fidelizzare" il pubblico con loro, per poi arrivare alla finale.

    Quest'anno è stato meno noioso, ma sempre abbastanza inutile. La divisione in gruppi con tema è stata carino, ma fine a se stessa perchè era solo una sfilata "anonima", non qualcosa di davvero spettacolare. C'è ancora troppa paura. Comunque molto della conduzione della Ventura l'hanno fatti i testi scritti da Peppi Nocera, che è sempre un grande autore televisivo (X Factor - Bake Off Italia)

    Riccardo | www.guyoverboard.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no ti prego... buttarla sulla vita personale delle persone no... non lo sopporto quando lo hanno fatto ad Amici (ho smesso di vederlo) o quando ci hanno provato a X Factor (con il balbuziente). Però una mezza cosa fra quelle che hai detto tu hanno provato a farla: prima della finale, sono andate in onda due puntate di selezioni, a mò di provini di Italia's got talent e compagnia bella... quindi... un bel cambiamento! ;)

      Elimina
    2. Beh però in definitiva in Miss Italia è un aspetto che conta quello "personale". Non della vita personale (che tanto lo spicciolano lo stesso - tipo quella che aveva il fratello con problemi) ... io intendo a livello di carattere, di come è fatta "dentro". A livello "emozionale". E' una cosa che io odio nei talent (perchè alla fine uno si affeziona alla persona, e il talento passa in secondo piano) però in un concorso come questo ci sta. Perchè stanno eleggendo tecnicamente una ragazza che rappresenta il Paese nel mondo. Quindi è utile che anche emotivamente il "popolo" si senta legato alla Miss. Anzi forse questo renderebbe il concorso molto più atteso.

      Rispetto a quelle due "puntate di selezioni" erano un po' presi da X Factor (appunto, c'era lo stesso autore) ma dovrebbe essere più simile alle puntate, non ai provini. I provini scorrono anche loro, le puntate sono quelle in cui uno si affeziona.

      Riccardo | www.guyoverboard.com

      Elimina
  2. bel post!!!

    Federica
    http://www.thecutielicious.com
    The Cutielicious

    RispondiElimina
  3. sono felice che sia siciliana :D
    la trasmissione non l ho seguita a dirti il vero ma vedo che è stata carina come serata ;)
    xxoox

    RispondiElimina
  4. Trasmissione ridicola, e presa per i fondelli a tutta l'Italia l'ennesima testimonianza di una realtà già precedentemente studiata a tavolino come tutte le altre edizioni.Televoto ma dove inesistente, la regione Sicilia continua a pagare per avere la sua miss Italia e lo fa gia' da diversi anni , E' palese sotto gli occhi di tutti ma nessuno vuol vedere.
    L'unica nota positiva la Simona Ventura, che con la sua esperienza a portato un pizzico di classe a questa trasmissione.

    RispondiElimina
  5. Non ho assistito a questa edizione, ma leggendo sono stupita dalle innovazioni apportate dalla Ventura! Si sa dove c'è lei c'è festa e soprattutto sorprese!
    Mi piace che ci sia stata una rivoluzione a partire dallo styling, fino agli atteggiamenti delle concorrenti!

    RispondiElimina
  6. Abituata alle passate edizioni, quest'anno non l'ho proprio seguita, però leggo che ci sono state un pò di innovazioni!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  7. l'ho guardata con piacere ieri ma la mia Miss preferita era un'altra!

    Nameless Fashion Blog

    RispondiElimina
  8. ho letto con piacere il tuo pezzo perchè non ho visto la puntata, Simona Ventura è sempre una grande professionista e da come hai raccontato la serata anche questa volta non ha sbagliato !
    ps. .....peccato non aver puntato però sulle blogger presenti all'evento

    B.

    RispondiElimina
  9. Ho letto con interesse il tuo post anche se non ho seguito Miss Italia quest'anno... Mi sembra ci sia stata una svolta positiva, speriamo che il concorso riesca ad evolversi in meglio in futuro!

    Mina ♥ My fashion blog: The Style Fever

    RispondiElimina
  10. non l ho seguita, ma ho sentito diverse polemiche!

    Sara

    RispondiElimina
  11. Io non ho visto Miss Italia ma dalla tua descrizione noto con piacere le novità e la modernità di questa nuova edizione! Brava Simona!!

    RispondiElimina
  12. Personalmente non seguo Miss Italia , non mi ha mai convinto più di tanto però dai sono felice che finalmente si respiri una ventata d'innovazione :)

    Bisous ♡
    BecomingTrendy | Facebook | Instagram | Twitter

    RispondiElimina
  13. a me non piace per niente... sembra vecchia ed è piccola, mah!

    RispondiElimina
  14. ho guardato solo l'ultima ora della trasmissione quindi non posso dare un'opinione completa... anche a me il binomio miss italia/simona ventura è piaciuto molto e credo che ci sia il materiale per poter far evolvere questa trasmissione! sarebbe bellissimo se modificassero il format prendendo spunto da america's next top model (lo twittavo proprio durante la diretta) ma ci credo poco......!

    RispondiElimina
  15. non vedo il programma ormai da diverse edizioni..
    mi fa piacere apprendere che da qualche anno la sicilia la fa da padrona ;)

    RispondiElimina
  16. Ho seguito solo una parte di questa edizione, la vincitrice non mi fa impazzire, meritavano il titolo altre molto più belle secondo me!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...