giovedì 2 ottobre 2014

Borse Chanel 2015: make Chanel, not War!



Make Fashion, not War!
 
Messaggio senz'altro ironico e soprattutto importante, quello lanciato durante la sfilata Primavera Estate 2015 di Chanel a Parigi. La coloratissima sfilata si è chiusa con una manifestazione sessantottina, a favore dell'uguaglianza di genere, capeggiata da Cara Delevingne


Uno spettacolo sempre degno del genio di Karl Lagerfeld che ama stupire e provocare, toccando un tasto più che sensato in questo particolare periodo storico (solo pochi giorni fa è stata lanciata da Emma Watson, nuova ambasciatrice delle Nazioni Unite per i diritti delle donne, la campagna femminista #HeForShe sui diritti e sull’uguaglianza femminile e di genere ). 


Ma la collezione è stata altrettanto stupefacente?


Trionfano, senza ombra di dubbio, gli accostamenti cromatici "variegati". A vederla, devo ammettere, le lunghezze, i tessuti e le forme dei capi non mi hanno fatto impazzire, togliendomi quella sensazione di leggerezza tipica dell'estate, nettamente in contrasto con colori che trovo, invece, azzeccati perché freschi e spiritosi.

E allora meglio concentrarsi sugli originali accessori, convinta che possano, invece, riscuotere maggiore successo. 

Graziose le maxi bag in stoffa patchwork verde militare su cui troneggiano inni femministi: lo zaino Chanel proposto la scorsa stagione deve aver suggerito a Mr Lagerfeld di continuare a proporre anche una linea sporty chic...


... spiritose le clutch con catenella.... 



... anche troppo (spiritosa) la borsa a forma di radio...




Le cinture, gli occhiali e bijoux sono vistosi, ma non eccessivamente: le collane hanno un solo filo di perle, gli occhiali da vista brillano, ma sono sottili, così come le cinture targate Chanel.



Meno gradevoli alla vista, invece, le scarpe Chanel 2015: espadrillas basse multicolor, sandali flat dorati e stringati, stivali che sembrano calze e mocassini con cinturino... è decisamente un NI...


... forse Coco Chanel, femminista per eccellenza, avrebbe approvato tutto con fierezza e soddisfazione, ma a me viene tanta nostalgia di femminilità e delicatezza. A voi?


20 commenti :

  1. le borse sono davvero belle!!!
    http://befashion31.blogspot.it/

    RispondiElimina
  2. Devo dirti che invece sono un pò di stagioni che chanel mi lascia perplessa proprio per gli accessori che propone. Troppo poco Chanel, troppo kitsch!
    www.bonjourchiara.com
    Bonjourchiara Facebook Page

    RispondiElimina
  3. effettivamente al kitsch devo dire che il passo è breve, ma va anche considerato che in passerella tutto viene esasperato ed accentuato per stupire (laddove sia ancora possibile)!

    RispondiElimina
  4. Ti dirò, non mi sono innamorata degli accessori, che non trovo "iconici" e senza tempo come in genre mi aspetto da Chanel, ma invece mi sono piaciuti moltissimi capi della collezione, tra cui in particolare delle bellissime camicie di chiffon delicate e impalpabili, dai volumi straordinari che non ho visto però nelle tue foto!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    RispondiElimina
  5. Ho trovato questa sfilata geniale!

    LMIS
    www.lamodainsintesi.com

    RispondiElimina
  6. Ti dirò, a parte la sfilata meravigliosa per location e stile (sempre fuori dagli schemi) ho trovato la collezione un pò carente, non mi ha fatto impazzire come di solito accade per un marchio come Chanel!

    RispondiElimina
  7. non mi ha colpito molto sinceramente, anche se adoro Chanel

    RispondiElimina
  8. forse un pò di femminilità in più ci vorrebbe in effetti!

    RispondiElimina
  9. ce n'è davvero per tutti i gusti!! molto carine quelle un pò hippy!!

    RispondiElimina
  10. sono favolose!!!

    Federica
    http://www.thecutielicious.com
    The Cutielicious

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Questo sì che è un vero e proprio show! Stupenda la borsa con la formula matematica, la comprerei subito!

    RispondiElimina
  13. Bello il concept, meno la collezione. A parte 2 singoli pezzi non ho visto niente di lontanamente bello (e mi dispiace dirlo su Chanel)

    RispondiElimina
  14. Io di Karl Lagerfeld ammiro il genio, le intuizioni e le trovate come ambientazioni o finali epici delle sfilate, ma quanto alla collezione sono diverse stagioni che Chanel mi inorridisce o mi lascia indifferente. Di questa salverei soltanto qualche completo, pantalone e le borsette con le frasi irriverenti e ironica.
    Per il resto, lo lascio agli altri!

    bacio
    Greta || In Moda Veritas

    RispondiElimina
  15. Posso dire? Tremenda. neanche gli accessori presi singolarmente mi sono piaciuti...

    RispondiElimina
  16. Ciao Ida, stavolta sono io (sai che non scrivo sempre io i miei commenti ahahaahhah). Diciamo che alcuni accessori sono bellissimi ma diciamo anche - come hai sottolineato tu - che siamo molto lontani da quello che da Chanel ci aspetteremmo. Trovo che le ultime collezioni siano molto commerciali e molto poco spettacolari, e per spettacolare intendo quel sogno che l'alta moda dovrebbe trasmettere. Vedi Valentino, vedi G.B. Valli e poi vedi Chanel e capisci che non ci siamo proprio.

    Baci!

    Nunzia ♡ ENTROPHIA.IT

    RispondiElimina
  17. Irriverente, senza dubbio, anche se di sessantottine hanno proprio poco le modelle di Karl ahahahha! Ci sono un paio di accessori che mi piacciono, il resto non molto :-))

    RispondiElimina
  18. Devo dirti che alcuni capi non mi sono dispiaciuti per nulla, le scarpe invece per nulla!

    2 Fashion Sisters

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...