giovedì 29 gennaio 2015

Dubsmash, cos'è e come si usa

Non so voi, ma io quando ero piccola mi mettevo davanti allo specchio e doppiavo cantando e ballando le canzoni che mi piacevano.
Sognavo di essere una cantante famosa, lo ammetto.
E se avessi potuto riguardarmi per "migliorarmi", sono sicura che mi sarebbe piaciuto! 

Non devo essere stata l'unica a pensarla così visto il successo della nuovissima e già popolarissima applicazione Dubsmash che ti permette sì di doppiare frasi e suoni di film e canzoni, ma soprattutto di filmarli e condividerli. Praticamente l'evoluzione video del selfie.

Ma come funziona Dubsmash? 


1. Si scarica gratuitamente l’applicazione e s'imposta la lingua in italiano in modo tale da ritrovarsi in archivio gli spezzoni tratti da film, cartoni animati, canzoni e altro nella propria lingua.



2. Se si desidera interagire o condividere le proprie performance all'interno della community è necessario registrarsi (sarà sufficiente inserire e-mail, username e password). Apparirà subito dopo una schermata con tutti i file audio da poter doppiare. Io ho selezionato Aldo, Giovanni e Giacomo e lasciato parlare Topolino di mio figlio aiutandolo un po'... Se la registrazione non ci convince, si può provare e riprovare (andando indietro) finché non si sarà soddisfatti. Dopo di che sarà possibile andare avanti (condividendo o salvando il file) o proseguire perfezionando la performance e aggiungendo un effetto.

3. Tra gli effetti è possibile scegliere se inserire un testo, uno sticker o un "vestito".

4. Per "vestito" si intendono barba, baffetti (perfetti per Topolino) o cappelli (al momento siamo fermi a Natale). Terminata anche questa fase si è pronti per condividere la registrazione sui social o salvarla come video nel proprio smartphone.

5. Si possono sempre controllare gli ultimi file audio aggiunti dalla community, rivedere i propri o caricarne di nuovi ("i miei suoni"). Sarà possibile scegliere tra un'infinità di categorie: internet hits, animali, cartoon, commedue, horror, sports, citazioni assurde, musical, parodie, super eroi, videogiochi, ecc.





















Cosa ne penso: l'app sta spopolando più che altro fra gli adolescenti (milioni e milioni di download). Io non ho l'età, come cantava Cigliola Cinguetti, ma devo dire che quando io e Topolino ci siamo cimentati nelle registrazioni per scrivere questo post, non ho potuto fare a meno di ridere (e parecchio) riguardandomi!

Adolescenti o no, se il gioco vi piace e desiderate diventare i numeri uno del doppiaggio, potete prendere esempio da chi sembra stia spopolando in Italia: la diciannovenne Carlotta Minutillo. Guardatela in questo video!



9 commenti :

  1. Devo provarlo appena ho un attimo di tempo libero! :)
    Fashion Dupes

    RispondiElimina
  2. io lo proverò quando sarà meno in voga penso :)

    RispondiElimina
  3. Onestamente io la sto quasi detestando XD Instagram ormai è pieno di questi video e trovare una foto è quasi diventato impossibile.
    Ammetto che alcuni sono ben riusciti e realizzati e strappano un sorriso (vedi Carlotta, davvero geniale ed espressiva!), ma perlopiù sono video di adolescenti annoiati che si divertono male.
    Insomma è una di quelle mode che spero passi presto!

    bacio
    Greta | www.inmodaveritas.com

    RispondiElimina
  4. Sono arrivata a non sopportarlo più ormai ahahha

    RispondiElimina
  5. Ormai mi ci diverto un sacco: nei momenti di noia è l'app perfetta!

    RispondiElimina
  6. Ahahah a me fa morire dal ridere anche se comincio ad avere la bacheca di Face intasata da video stupidi XD
    Kiss

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...