venerdì 30 settembre 2016

Desigual 2016: libera interpretazione (la mia)

Ho 35 anni, sono una mamma e - credo proprio oramai di poterlo dire -  un'imprenditrice.
Ho scelto il mio ufficio, quella che sarebbe stata la mia seconda casa. 
Ho scelto le persone con cui lavorare, quelle che si desidera incontrare tutti i giorni, quelle con cui potermi permettere di essere triste, allegra, eccitata, preoccupata e a volte (rarissime volte) anche acida.

Dette queste premesse, mi sento libera (e molto felice).

Libera di vestirmi come voglio, di continuare a non comprare odiosi e grigissimi tailleur, libera di esprimere la mia personalità anche con gli abiti che indosso, con i capelli che mi ostino a non voler tagliare, con quel gusto un po' infantile e un po' sognante che non riesco a mandare via.

Mi piace l'estate, lo stile vintage solo leggermente accennato, i colori, le lavorazioni in macramè, il tulle e i cuori.

Ecco perché ho deciso di entrare nel mondo Desigual e lasciarmi rapire dalla sua energia.

Desigual ha un'anima ancora più vivace della mia, ma ho apprezzato il loro continuo tentativo di rendere le donne che tutti i giorni lo scelgono sempre vitaminiche e colorate.

Desigual si diverte a giocare, come nell'ultima sfilata a New York, quando, per la presentazione della collezione SS 2016, ha optato per un make-up ispirato ai filtri di Snapchat (se siete curiosi guardate le immagini qui). Anche io, allora, mi sono divertita a giocare, interpretando a modo mio le sue collezioni.

La collezione Exotic Jeans, quella più in voga in questo momento. Perché davvero il denim è tornato di gran moda, rivisitato e arricchito in tantissimi modi originali. Desigual ha scelto di aggiungere un tocco estivo, esotico a capi d’abbigliamento ordinari anche con l’arrivo dell’autunno. Con questo scamiciato non posso, infatti, che sentire ancora il sole dell'estate.





Tailleur nero e camicia bianca giammai, ma maxi pantalone a campana e camicia bianca arricchita di tanti piccoli dettagli raffinati (mod. Karen) assolutamente sì. Ora so cosa indossare se proprio mi verrà richiesto un abbigliamento formale. A modo mio.





Ecco, invece, come mi piace essere nel tempo libero. Una camicia che non ha bisogno di essere stirata e che mi fa sentire piena di vita (mod. Edith).





Il cuore e la grattachecca fanno troppo ragazzina? Ma quanto è bello poter scegliere ogni giorno di essere se stessi? Io sono così :)

With love

Ida


Credits

Hairstyle a cura de La Maison della Bellezza Hair
Styling: Ida Galati
Location: special thanks to Peppa e Nando (Grottaferrata)


1 commento :

  1. belli qst look :) mi piace molto la camicia bianca
    buona giornata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...