to top
About

Con un passato da psicologa e psicoterapeuta, oggi sono una blogger full time, mamma felice e imprenditrice. Appassionata di moda, computer e sorrisi. Vivo a Roma, da sempre coinvolta nel campo della comunicazione nei modi più diversi.

Fra le prime a portare gli swap party nella capitale, ho ideato e lanciato nel 2010 una piattaforma social di baratto on line eco chic: Suit Of The City, precursore dell’app Depop.

Ho fatto un salto a Londra e ci sono rimasta un anno, giusto il tempo di consolidare la passione per la scrittura e la moda, lasciarmi tutto alle spale e farla diventare una professione: divento in meno di un mese fashion e lifestyle editor corrispondente UK per un digitale magazine italiano.

Ho imparato ad amare la moda in quanto espressione d'arte, estro e creatività, ho imparato a guardare oltre l'abito e a emozionarmi letteralmente al cospetto di tanta maestria. Ho persino tentato di imparare a cucire per comprendere appieno la fatica, la pazienza e la dedizione necessari a questo mestiere.

Questo blog, Le stanze della moda, nasceva per raccontare le emozioni e le persone dietro le creazioni. Mi piaceva pensare di poter portare in ogni stanza incursioni nel mondo della moda in senso molto ampio: cassetti pieni di racconti e riflessioni, con l’obiettivo ultimo di passare quanto più possibile un solo messaggio: dietro il mondo della moda c’è veramente poco di frivolo.

Non so se questo oggi può ancora definirsi un “Fashion Blog”. È difficile e anche poco utile incasellarsi. Io nella vita scrivo e negli anni ho iniziato a scrivere anche di altro: mi sono appassionata al beauty grazie all’opportunità che Glamour.it mi ha dato e ho iniziato a mettere dentro questo spazio sempre un pezzetto in più di me: i miei sogni, le mie imprese, i miei viaggi, la mia famiglia… la mia vita.

Sono sicuramente una blogger perché scrivo su un blog personale e sono anche fashion perché scrivo prevalentemente di moda. Questo il senso semplice che ha per me la definizione di “fashion blogger”. Oggi, dopo 4 anni, forse dovrei chiamarlo lifestyle blog, ma non è, poi, così importante.

Grazie a questo blog ho stravolto la mia vita.

Ho fondato The Top Influencer, StandOutFashionProject (una web agency tutta al femminile), sono diventata beauty reporter per Glamour.it e coordinatore centrale moda per Blog.it, infine docente di web editing e blogging presso scuole prestigiose (Accademia del Lusso, Eidos), testimonio tutti i giorni come la passione, l’intraprendenza e, soprattutto, lo studio continuo, porti lontano, senza nessun limite. Racconto soprattutto a non mollare mai e a credere nei sogni. I sogni: cercateli, coccolateli, credeteci.

Grazie di essere passati di qua. Tanto.

Ida Galati