to top

Estate: 5 motivi per stare al sole, 2 modi per proteggere i bimbi

creme solari bambini

Creme solari bambini: quando sento parlare di creme solari mi viene automatico associarlo alla necessità di proteggermi da qualcosa di nocivo e dannoso. Ecco perché mi sono voluta fare qualche domanda in più condividendo con voi le risposte degli esperti che mi hanno aiutata a fare chiarezza.

Il sole fa male o fa bene? Innanzitutto facciamo chiarezza

Piccoli e grandi devono stare al sole perché il nostro corpo e la nostra mente ne giovano non poco! Sono accertati gli studi che attestano purtroppo come i paesi dove il sole si vede di rado (vedi Londra e io ne sono testimone durante il mio anno di permanenza lì) o dove è completamente assente per interi mesi, hanno problemi che altri paesi “solari” non hanno.

Ci pensate, a proposito di “solari” a cosa significa essere una persona solare? In genere corrisponde a una persona gioiosa e piena di vita, perché il sole è effettivamente vita. Contribuisce al nostro buonumore grazie alla produzione di serotonina (importante neurotrasmettitore deputato al controllo dell’umore) rilasciata dal nostro corpo durante l’esposizione, creando un immediato effetto benessere, fisico e mentale (oltre a ridurre l’appetito).

Le ragioni per esporsi al sole che ho trovato sono tantissime, tra le più importanti il fatto che:

  1. Migliora l’umore (per l’appunto),
  2. Rilassa le contratture muscolari,
  3. Migliora alcune malattie della pelle come la psoriasi e l’acne (la mia schiena ne sa qualcosa),
  4. Produce la vitamina D: la quasi totalità della vitamina D nel nostro corpo è prodotta grazie al sole ed è importantissima per far crescere le ossa e prevenire molte malattie,
  5. Ci regala un colorito sano facendoci sentire più belle.

Il sole è dunque una vera e propria medicina naturale ma, come ogni medicina, va usata con cautela.

Quanto sole?

Il sole fa bene tutto l’anno. Ne basta poco per produrre la vitamina D necessaria: si parla di 15-20 minuti al giorno per almeno 4 giorni alla settimana. Ecco perché si consiglia di non coprire mai troppo i bambini e di esporli generosamente al sole.

Io ho sempre sposato questa teoria e ho esposto il mio piccolo da sempre al sole evitando di coprirlo troppo. Esposizione sì dunque, ma con precauzione, soprattutto per soggetti vulnerabili come i nostri cuccioli.

Creme solari bambini: che cosa succede quando si abbronzano?

L’abbronzatura è il modo con cui il corpo si difende dal sole. Quando siamo colpiti dal sole, entra in gioco la melanina, un pigmento prodotto dal nostro organismo, che scurendosi ci protegge dai raggi ultravioletti (Uv). I bambini, però, hanno bisogno di essere maggiormente protetti perché il loro sistema di produzione di melanina non è ancora pienamente sviluppato: per questo è importante scegliere sempre per loro una protezione solare avanzata ad ampio spettro.

Quest’anno ho deciso di portare con me in vacanza la nuova linea di creme solari bambini Garnier Ambre Solaire, studiata appositamente per proteggere la loro pelle con protezione solare alta (50 o 50+) dai raggi UVA, UVB e UVA lunghi, responsabili di scottature, eritemi e – nel lungo periodo – addirittura del melanoma. Ipoallergenica, senza parabeni e senza coloranti. Non unge e, soprattutto, resiste all’acqua.

L’estate scorsa il mio cucciolo aveva 1 anno e mezzo e toccava l’acqua per pochi minuti al giorno. Ieri, durante il nostro primo giorno di piscina, ho constatato la netta differenza: 3 ore in acqua no stop!

Ho portato con me le due novità della linea Advanced Sensitive Kids: lo spray Anti-Sabbia che ho deciso di utilizzare anche in piscina per la sua estrema comodità (lo spruzzo e lo proteggo praticamente mentre lo rincorro!!) e il latte pelle bagnata: che ho scelto di applicare sempre sul suo viso (lo preferisco allo spray), ma soprattutto praticamente quasi direttamente in acqua! Questa particolare crema solare è stata studiata appositamente per poter essere applicata direttamente sulla pelle bagnata senza doverlo prima asciugare!! Non unge e resiste più delle altre creme all’acqua.

 

creme solari bambini

creme solari bambini

Garnier, inoltre, sostiene la Lega Europea contro il Cancro. Insieme promuovono i comportamenti corretti per proteggere la pelle dei bambini che tengo a ricordarvi:

  • Qualsiasi linea di creme solari bambini voi scegliate ricordate sempre di applicare una protezione solare con alto indice di protezione e resistente all’acqua,
  • Evitate le ore più calde, in particolare tra le 11 e le 15 e in particolare in quelle ore, oltre che con la crema solare, proteggeteli con un cappellino, una t-shirt e degli occhiali da sole,

creme solari bambini garnier

  • Ricordatevi di ripetere l’applicazione della crema solare spesso e sempre dopo aver fatto il bagno,
  • Prestate attenzione alle zone più sensibili come orecchie, naso e piedini.

Ma lo sapevi che?

  • Il 75% dei segni di invecchiamento cutaneo sono provocati dai raggi del sole e diventano visibili solo dopo anni di esposizione (gli scienziati assicurano che la pelle abbia una memoria solare e conserva tutti i danni che ci siano lasciati infliggere e che in età matura si trasformano in rughe e macchie).
  • Non esiste la protezione totale perché una parte minima di raggi penetra sempre nella pelle. Un spf 30 blocca il 96,7% dei raggi, mentre un spf 50 blocca il 98% dei raggi solari.
  • Il numero che indica il fattore di protezione indica il tempo maggiore che ci metteremmo per diventare rosse. Protezione 30 significa che ci metti 30 volte di tempo in più per diventare rossa rispetto a non mettere la crema.
  • Mettere la crema un po’ prima aumenta realmente la sua efficacia.
  • Le creme solari scadono? La data di scadenza non si riferisce alla destabilizzazione della molecola e quindi alla perdita di efficacia ma all’eventuale contaminazione del preparato una volta aperto. Va da sì che le formulazioni spray sono più “protette” rispetto alle creme che, aperte, possono venire a contatto con sabbia e altro.

Post realizzato in collaborazione con Garnier.

Sei in partenza con il tuo cucciolo? Leggi le agevolazioni pensate per loro dalle migliori compagnie aeree.

AMBRE SOLAIRE KIDS

Ida

Leave a Comment