to top

Ispirazione shabby chic matrimonio part#2: quando l’abito da sposa vintage è autentico

negozio abbigliamento vintage roma
Un abito che ha il colore della polvere; uno bianco, castigato, con piccoli inserti in pelliccia e intarsi preziosi, che ricorda l’inverno solo a guardarlo. Un altro, giallo pallido, con le balze di una volta. Fotografato accanto ai libri, mi fa sentire la protagonista di un romanzo.
Poca, pochissima pelle nuda in vista, collo alto, lunghezze avvolgenti, tagli lineari, forme castigate rese speciali dalla ricchezza delle lavorazioni.

In testa tiare, pettinini gioiello e nessun velo. Capelli lunghissimi, come piacciono a me, grazie a quello che chiamano “vestito per capelli” di Balmain Hair.Ai piedi tacchi vertiginosi, ma colorati.

Questo il mondo delle spose degli anni ’70 catapultato nel 2016.

Questo è la seconda “puntata” di un progetto realizzato da Stand Out Fashion Project.
Si ringrazia:
Elisa Rinaldi per le foto
Vintachic per gli abiti da sposa vintage autentici
Balmain Hair per le extention
La Maison della bellezza per l’hair style
Saporiti per la location
Francesca Pellecchia per il supporto e l’assistenza

Ida

  • Lauralba Fashion Designer "Blog"

    Bellissimo tutto, te compresa!

    13 gennaio 2016 at 14:23 Rispondi
  • Anonimo

    Sei una delle poche che riesce anche a scrivere bene. Che professionalità! Complimenti, ti seguo da poco!

    16 gennaio 2016 at 9:56 Rispondi

Leave a Comment