to top

Come fare la valigia con il metodo giapponese (video) e altri segreti

come fare la valigia

Come fare la valigia perfetta? Che voi dobbiate partite per due giorni o 20 questi consigli vi salveranno la vita sempre, parola mia! Vi presento brevemente (soprattutto in video) il famoso metodo giapponese di Marie Kondo e vi consiglio 5 chicche salvavita che in pochissimi conoscono!

Come fare la valigia perfetta: si parte!

Dovete preparare la valigia per le vostre vacanze e al solo pensiero rabbrividite?? Non vi preoccupate ci penso io! Dopo aver fatto un incursione anche al Tg2 Costume e Società per spiegare come realizzare la valigia perfetta e vivere felici (con il metodo dei rotolini giapponesi) ho deciso di dedicare un articolo e un video alla questione anche sui miei canali riportandovi tutto quello che ho imparato in questi anni.

Primo consiglio: numero di giorni alla mano fate la lista di tutto l’occorrente!

Se partite per il weekend è inutile portarsi 7 cambi per avere scelta. Se avete 2 giornate piene vi concedo 4 look, 2 per il giorno e 2 per la sera (a meno che non vogliate portare un bagaglio da imbarcare!).
Io metto sul letto i look già completi di tutto: dalla scarpa alla borsa, cercando di scegliere scarpe e borse che possano stare bene quasi con i look di tutte le diverse giornate.

Secondo consiglio: scarpe e accessori in fondo, prima dei vestiti e insieme alle pochettine

come fare la valigia

Occorrente by Roncato

 

Io cerco di mettere quante più cose riesco nelle pochette/bustine, ho trovato un set di organizer Roncato ROSA che mi aiuta molto (ma sono in molti a venderlo naturalmente): una pochette per la biancheria, una o più bustine per le scarpe, una per le borse, addirittura una bustina speciale che si  trasforma in comodo zaino per le emergenze, come quando (spessissimo) fai troppo shopping e dovresti comprarti un trolley in più per tornare indietro! Nel video che segue ve le mostro tutte, zaino apribile incluso.
Non dimenticate le pochette per piccoli bijoux, per gli accessori per capelli, bustina per i liquidi, il beauty e tutto l’occorrente per i capelli (piastra e spazzola inclusa).
Tutto questo in fondo alla valigia e il peggio dovrebbe essere passato! Le bustine vi aiuteranno a tenere ordine mentre fate la valigia ma anche quando la disfate e dovete cercare le cose!
Adesso è il momento di guardare il video per scoprire 5 chicche che quasi nessuno conosce per:
  • non fare attorcigliare le collane
  • conservare gli elastici
  • non fare attorcigliare le cuffiette
  • non rovinarsi i piedi con le scarpe sbagliate
  • proteggere i tacchi a spillo da strade dissestate

Terzo consiglio: piegate bene (Metodo Marie Kondo)

Dicono che il metodo giapponese di Marie Kondo non faccia risparmiare poi così tanto spazio perché lo prende in altezza e i vestiti rischiano di spiegazzarsi di più quando vengono pressati tanto. Io trovo, però, che il metodo mi aiuti comunque a essere più ordinata e più efficiente. Mi sono divertita tantissimo quando ho imparato che a parte fare i rotolini, potevo racchiudere insieme più cose dentro lo stesso rotolino, così come ho fatto per l’occorrente sportivo che potete vedere in video. Guardatelo, provateci e ditemi come vi trovate. Nel video c’è una piccolissima dimostrazione tratta dal servizio del Tg2 che ho girato, ma se volete diventare delle vere maestre vi consiglio di approfondire googlando su youtube “metodo konmarie” o “metodo marie kondo”.

Quarto e ultimo consiglio: localizzate la vostra valigia!

Non tutti lo sanno, ma tutti hanno una paura folle quando partono e imbarcano il bagaglio, specie noi donne che teniamo particolarmente a ogni abito e ogni paio di scarpe come se fosse unico e irripetibile (e a volte spesso lo è): partire e perdere la valigia al nostro arrivo in aeroporto.
Ecco, sappiate che questo non è più un problema perché esistono ormai i localizzatori di valigia: lo collegate al vostro telefonino (attraverso un app) e saprete sempre dov’è la vostra valigia.
Spero che in questo modo la vostra preparazione alla vacanza sia più lieve e serena, alla prossima e buone vacanze!

Ida

  • Valentina

    I metodi sono tutti validi. Io prima di partire faccio una lista cartacea di tutto e man mano che metto in valigia spunto. Non mi piace arrotolare li trovo spiegazzati, sopratutto quelli delicati da sera. io ho un’altra idea oltre alla localizzazione: nel bagaglio a mano metto tutto quello che mi può servire per un paio di giorni in emergenza, dal costume, alle scarpe col tacco, all’abito da sera e pochette. In caso di ritardi dei bagagli ci si può cambiare.

    1 luglio 2019 at 14:45 Rispondi
  • Esmeralda

    Fare la valigia crea sempre un po’ di ansia quindi questi consigli li trovo utilissimi per preparare i bagagli con serenità.

    1 luglio 2019 at 17:54 Rispondi
  • Ilmondodichri

    Ma che bella idea graxie per i consigli 🙂

    2 luglio 2019 at 6:33 Rispondi
  • MARTINA BRESSAN

    Anche io mette sempre nel letto tutto quello che vorrei portare via, combino i look, e per me è importante portare cose che sono intercambiabili, in modo da non essere vincolata…
    I set di organizer mi hanno davvero cambiato la vita, da quando li uso, perchè sono davvero pratici! Molto belli questi della Roncato che proponi, soprattutto la bustina speciale che si trasforma in comodo zaino !

    2 luglio 2019 at 9:49 Rispondi
  • Cristina

    Grazie di questi consigli! Sono sempre utili! PS io sono quella che fa sempre attorcigliare la collana! 😀

    2 luglio 2019 at 14:48 Rispondi

Leave a Comment