to top

Facce da blogger: una mostra fotografica li celebra e racconta il futuro dei giovani che non si arrendono

Mesi fa sono entrata in contatto con una fotografa, Elena Datrino. Un’artista con un curriculum di tutto rispetto (ha scattato per diverse aziende tra cui Moschino), ma io questo non lo sapevo. Sapevo solo che aveva un progetto fotografico innovativo da propormi in quanto blogger.

Elena Datrino
Elena sembrava aver capito perfettamente cosa ci fosse dietro alcuni blog e dietro le persone che decidono di aprirne uno e dedicarci gran parte della propria giornata.

Il blogger non è un giornalista, un opinionista, uno scrittore, un fotografo o un videomaker, eppure è l’insieme di tutte queste cose. È una figura attuale, capace di interagire con i nuovi mezzi di comunicazione, connessa con la realtà e contemporaneamente con il proprio mondo (…). Mi affascina chi utilizza un mezzo così privato come la scrittura rivolgendosi al mondo intero e che con personalissima libertà costruisce un seguito che sceglie il suo punto di vista per informarsi, divertirsi e con il quale identificarsi“.

È per questo che Elena ha deciso di entrare nel mondo dei blogger e uscirne con uno scatto rappresentativo di quel mondo così intimo e denso di significati, tale da meritare un ritratto speciale.

“Dopo i primi ritratti ho capito di trovarmi di fronte a fortissime personalità piene di iniziativa e inventiva. C’è chi con il blog ha integrato un mestiere, chi lo ha trovato, chi ha sostituito lo psicologo e chi lo è diventato per qualche lettore“.

Io non ho potuto raccontare il mio mondo a Elena per contrattempi importanti, ma ne parlo con immenso piacere perché apprezzo la sensibilità di un’artista che ha saputo guardare oltre la facciata e i pregiudizi e che per questo è stata ricompensata scoprendo mondi nuovi che, forse forse, rappresentano il futuro della comunicazione.

“Nel blog convivono la spontaneità di una scrittura di getto e lo studio strategico di come comunicarla, quando e perché (…); ciò comporta che il blogger avverta la necessità di porsi con consapevolezza rispetto a quello che comunica (…). A dispetto di maleducazioni e pressapochismi dilaganti nei social, il blogger nutre rispetto per la parola, il punto di partenza e di arrivo verso l’attenzione che cerca”.

Io non posso aggiungere troppo altro; ho preferito che fossero le sue parole (che mi trovano perfettamente d’accordo) a raccontare quello che vedrete nella mostra dell’Artista Elena Datrino, “Facce da Blogger”, a cura di Tiziano M. Todi, organizzata in occasione di AltaRomAltaModa aperta fino al 15 febbraio 2015 preso la Galleria Vittoria di via Margutta, 104 a Roma.

Trenta scatti fotografici ritrattistici che raccontano un percorso durato oltre un anno di reportage che l’ha portata a viaggiare per tutta l’Italia.
Andate a scoprire i blogger ritratti (non ve li dico appositamente) e sappiate che tra i tanti figurano anche quelli del team di “Vivere, lottare, sorridere”, un blog dedicato alle donne con tumore al seno metastatico, nato per iniziativa di Europa Donna Italia, associazione alla quale verrà devoluto il 10% del ricavato dalle vendite dei cataloghi.
Un motivo in più per andarci, non credete?

Ida

  • Greta Massimi

    Ne avevo sentito parlare.. bellissima iniziativa

    3 febbraio 2015 at 17:06 Rispondi
  • Greta Miliani

    Ho visto alcuni colleghi blogger che ormai sono diventati amici ritratti da Elena attraverso i loro post e foto e mi è dispiaciuto non poterne godere dal vivo. Tuttavia l'ho trovato un gran bel progetto, innovativo, fresco e profondo al tempo stesso.
    Ha davvero catturato pensieri intimi e li ha resi social-mente fruibili attraverso un mezzo esprissivo bellissimo come la fotografia.
    Dalle parole del tuo post emerge una grande sensibilità in questa donna e spero di conoscerla un giorno!

    Un bacio,
    Greta | http://www.inmodaveritas.com

    3 febbraio 2015 at 17:38 Rispondi
  • Giulia

    Un gran bel progetto!

    3 febbraio 2015 at 18:50 Rispondi
  • Elisa Zanetti

    un progetto davvero bello! ne avevo sentito parlare e un applauso a voi!
    Nameless Fashion Blog

    3 febbraio 2015 at 18:53 Rispondi
  • Fabrizia Spinelli

    Avevo visto sui blog degli altri blogger fotografati questo progetto bellissimo!
    Fabrizia – Cosa Mi Metto???

    3 febbraio 2015 at 18:58 Rispondi
  • Riccardo Onorato

    Per me è stato un vero privilegio. La mostra è bellissima, le foto sono tutte belle e particolari, tutte raccontano in modo simpatico ciò che il blog vuole esprimere. E Elena mi ha messo davvero a mio agio durante lo shooting 🙂

    Riccardo | http://www.guyoverboard.com

    3 febbraio 2015 at 19:03 Rispondi
  • Sam UnToccoFemminile

    Molto interessante questo progetto!

    3 febbraio 2015 at 20:45 Rispondi
  • Cristina Ferro

    Questa mostra dev'essere molto bella, il tema è interessantissimo, bella l'idea di base!

    Cristina

    3 febbraio 2015 at 22:45 Rispondi
  • Klay Thompsun

    un iniziativa che dovrebbe essere urlata…
    la condivido perchè molto interessante…

    4 febbraio 2015 at 10:37 Rispondi
  • Eleonora Pellegri

    E' un progetto bellissimo, mi dispiace tanto essere lontana.. una visita se la merita sicuramente! <3

    4 febbraio 2015 at 13:49 Rispondi
  • Avellino Low Cost

    peccato non ho potuto vederla dal vivo. xoxo Rita Talks

    4 febbraio 2015 at 13:52 Rispondi
  • Kristel Vivienne Vionnet

    un'iniziativa molto bella, per sdoganare la figura del fashion blogger che in questo periodo è sempre più insultata!
    bravi!!!

    4 febbraio 2015 at 14:46 Rispondi
  • Eleonora Branca

    Ida bellissimo post! Non posso che condividere pienamente le parole di Elena e crede in questo progetto che mi vede coinvolta insieme a Riccardo (che ha commentato)…un progetto unico che sta riscuotendo tantissimo successo e non potrei esserne più contenta!

    4 febbraio 2015 at 19:06 Rispondi
  • Federica Cristiano

    Wow questa mostra merita di essere vista, mi piace il progetto e l'idea che c'è dietro!!:) bello bello!!:) baciii

    5 febbraio 2015 at 15:34 Rispondi
  • Myriam Sorbo

    davvero interessantissimo!

    7 febbraio 2015 at 11:35 Rispondi
  • Maria Giovanna Abagnale

    Ma che bella, mi sarebbe piaciuto vederla!

    16 febbraio 2015 at 15:13 Rispondi

Leave a Comment