mercoledì 4 novembre 2015

Instagram fa impazzire un adolescente: la web star Essena Oneill non ci sta e denuncia tutto

Qualche giorno fa la giovanissima web influencer Essena O'Neill, 18 anni, ha fatto parlare molto di sé. Essena è un web star particolarmente apprezzata dagli utenti Instagram australiani: il suo profilo (ieri) contava 764 milioni di seguaci (raddoppiati dopo le sue ultime dichiarazioni). 

Proprio grazie a questo grande seguito, Essena è riuscita a lavorare e guadagnare scattando foto che la ritraessero con indosso un brand piuttosto che uno slogan da pubblicizzare. 

Poi qualcosa si è rotto: Essena ha smesso di divertirsi e ha deciso di fare coming out



OVERWHELMED AND BEYOND WORDS GRATEFUL from Essena O'Neill on Vimeo.

Ha pubblicato un video e cancellato duemila foto, rinominato il suo account Instagram "Social Media Is Not Real Life" e cambiato la didascalia delle poche immagini "glam" rimanenti. In ognuna di queste svela pensieri e retroscena nascoste dietro quelle immagini costruite ad arte: quanti scatti prima di ottenere la foto perfetta, i pasti saltati, il fiato tenuto sospeso per sembrare più magra, i guadagni stratosferici, la pelle acneica corretta con un filtro.



"I social media possono influenzare in modo molto negativo la nostra vita, ma ormai ne siamo talmente assuefatti che non ce ne accorgiamo"- racconta Essena. La ragazza ha poi lanciato un invito agli start-upper di tutto il mondo - riporta La Repubblica - : "Qualcuno potrebbe inventare un social media che non sia basato su criteri di approvazione come visualizzazioni/follower/like, ma che permetta di condividere valori veri e amore? Per favore sbrigatevi".

Oggi il suo account Instagram, però, è sparito ed Essena, con i suoi video denuncia, si trova solo sul sito Letsbegamechangers.

Starà meditando cosa farne di tutti quei followers in più o, come ha sospettato qualcuno, Essena è stata solo assoldata per una campagna di sensibilizzazione per gli adolescenti contro l'utilizzo spasmodico e alienante dei social media?

Se così fosse (e non si venisse a scoprire troppo presto la "finzione") non può che far bene, considerati i migliaia di commenti sotto i suoi video di adolescenti che la ringraziano per essere stata di ispirazione e averli spinti a uscire e parlare piuttosto che stare nascosti dietro lo schermo di uno smartphone.

E allora, che svolta sia!


5 commenti :

  1. beh direi che condivido in pieno la sua decisione,
    non si puo vivere per apparire.

    RispondiElimina
  2. Poverina, mi spiace, putrtoppo è una cosa molto frequente. In piccolo è quello che recepisco guardando le ragazzine che oggi vivono per la propria immagine. Tutte noi amiamo la moda e le cose belle, ma alla loro età noi mangiavamo un sacco di schifezze, non bevevamo che coca cola ed eravamo tutte felici e sane, senza troppe fisime. La società ha messo in ginocchio intere generazioni inviando messaggi sbagliati sulla necessità di rappresentare un modello malato ed effimero. Noi non vogliamo che i nostri figli crescano in questa convinzione nè in un ambiente in cui l'unico valore sono la magrezza e a loro dire la perfezione. Una perfezione ben lontana dal "bello" a cui tutti dovremmo aspirare e che è di tutt'altro contenuto.

    Un abbraccio,

    Benedetta

    RispondiElimina
  3. Anche io apprezzo la sua scelta. Apprezzo il coraggio di ammettere anche che dietro quella perfetta apparenza c'è una ragazza normale, con acne e imperfezioni. L'uso spasmodico dei social ci sta rincitrullendo.

    RispondiElimina
  4. Io non so perché, ma non ci vedo nulla di vero in questa storia.
    Non a caso, se non erro, ha più volte detto che ha creato una pagina di sostegno per lei, e ha invitato tutti a cliccare mi piace.
    Mi da l'idea di un modo per avere ancora più visibilità :)
    Armoire de Mode - Fashion Blog

    RispondiElimina
  5. Purtroppo ho letto anche io di questa notizia e quando il suo account Instagram era ancora attivo, sono andata a leggere le miniature che aveva modificato e purtroppo penso che lei non sia l'unica a fingere così tanto..

    Chiara | Vogue at Breakfast

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...