to top

Cabina Armadio dei sogni: quando lo spazio non è quello che vorremmo

progettare cabina armadio

Progettare cabina armadio: sapevi che si può fare dietro il letto o addirittura sotto? Conosci l’importanza di ottimizzare gli spazi al massimo? E come farlo? Questo e molto di più se inizi la lettura!

Organizzare armadio: come farci entrare tutto?

Tantissime di noi sognano una cabina armadio abbastanza grande da farci entrare anche un tappeto peloso e una poltrona, ma poche di noi possono permettersi di sacrificare una grande stanza per creare la cabina armadio dei sogni. Con un po’ di ingegno e tanta organizzazione, però, anche in uno spazio piccolo possiamo fare entrare tantissime cose e progettare cabina armadio di tutto rispetto!

progettare cabina armadio

Cabine armadio da sogno

Non so se la cabina armadio è fatta per le disordinate croniche (specie se a vista)…

La cosa migliore da fare è armarsi di grande pazienza e svuotare completamente l’armadio precedente mettendo tutto quello che abbiamo sul letto e avendo il grande coraggio di eliminare tutto il superfluo e l’inutilizzato (per facilitarvi non posso che consigliarvi il libro Il magico potere del riordino di Marie Kondo).

Avere troppi vestiti in un’area molto limitata ti darebbe peraltro l’idea di una cabina armadio ancora più piccolo. Inoltre, più cose poco significative per te continuerai a tenere, meno spazio avrai per capi nuovi e più interessanti. Quando fai un nuovo acquisto, assicurati sempre che possa essere utilizzato almeno per due occasioni diverse, se non lo immagini da nessuna parte… evita, anche se è meraviglioso!

Quando sarete riuscite a distaccarvi dal superfluo, suddividete abiti, accessori e scarpe per categorie perché, laddove è possibile, andranno sistemati in appositi contenitori. Potrete anche decidere di organizzarli per stile o colore (come faccio io con le scarpe).

L’organizzazione è essenziale anche per non farti perdere tempo quando devi scegliere al mattino: devi sapere dove sono le maglie, dove le gonne e dove gli abiti, senza dover cercare nel mucchio.

Ricorda che seguire la moda non significa avere migliaia di abiti ammucchiati dappertutto 

Riponete quello che viene usato con minor frequenza nella parte alta o bassa del guardaroba.

Le mensole regolabili ti permetteranno di sistemare in perfetto ordine maglie e vestiti, mentre per salvare spazio sistemate camicie e pantaloni sulle grucce multiple. 

Tutti gli accessori armadio salvaspazio

Sono tantissimi: prendete in considerazione cestini da appendere, porta pantaloni, porta gioie, cassetto porta cravatte, cestelli scorrevoli, aste multifunzione, cestini in vimini, scatole e contenitori (magari colorati), vani contenitori. Puoi sfruttare anche lo spazio delle ante che chiudono un armadio per organizzarlo al meglio.

potrebbe anche interessarti Come vestirsi bene : 10 capi essenziali nel tuo armadio

I piccoli bijoux vanno riposti in un cassetto possibilmente e dentro appositi porta gioie in maniera ordinata senza mescolarli insieme (il rischio che si intrichino tra loro è altissimo, ma forse lo sapete già!).

Progettare cabina armadio: dfhlsdhvlsdhvlksdhvkshdkjvhsh come arredare una cabina armadio cabina armadio fai da te Organizzare armadio: come farci entrare tutto? Tantissime di noi sognano una cabina armadio abbastanza grande da farci entrare anche un tappeto peloso e una poltrona, ma poche di noi possono permettersi di sacrificare una grande stanza per creare la cabina armadio dei sogni. Con un po' di ingegno e tanta organizzazione, però, anche in uno spazio piccolo possiamo fare entrare tantissime cose. Non so se la cabina armadio è fatta per le disordinate croniche (specie se a vista)... La cosa migliore da fare è armarsi di grande pazienza e svuotare completamente l'armadio precedente mettendo tutto quello che abbiamo sul letto e avendo il grande coraggio di eliminare tutto il superfluo e l'inutilizzato (per facilitarvi non posso che consigliarvi il libro Il magico potere del riordino di Marie Kondo). Avere troppi vestiti in un’area molto limitata ti darebbe peraltro l'idea di una cabina armadio ancora più piccolo. Inoltre, più cose poco significative per te continuerai a tenere, meno spazio avrai per capi nuovi e più interessanti. Quando fai un nuovo acquisto, assicurati sempre che possa essere utilizzato almeno per due occasioni diverse, se non lo immagini da nessuna parte... evita, anche se è meraviglioso! Quando sarete riuscite a distaccarvi dal superfluo, suddividete abiti, accessori e scarpe per categorie perché, laddove è possibile, andranno sistemati in appositi contenitori. Potrete anche decidere di organizzarli per stile o colore (come faccio io con le scarpe). L’organizzazione è essenziale anche per non farti perdere tempo quando devi scegliere al mattino: devi sapere dove sono le maglie, dove le gonne e dove gli abiti, senza dover cercare nel mucchio. Ricorda che seguire la moda non significa avere migliaia di abiti ammucchiati dappertutto Riponete quello che viene usato con minor frequenza nella parte alta o bassa del guardaroba. Le mensole regolabili ti permetteranno di sistemare in perfetto ordine maglie e vestiti, mentre per salvare spazio sistemate camicie e pantaloni sulle grucce multiple. Tutti gli accessori armadio salvaspazio Sono tantissimi: prendete in considerazione cestini da appendere, porta pantaloni, porta gioie, cassetto porta cravatte, cestelli scorrevoli, aste multifunzione, cestini in vimini, scatole e contenitori (magari colorati), vani contenitori. Puoi sfruttare anche lo spazio delle ante che chiudono un armadio per organizzarlo al meglio. potrebbe anche interessarti Come vestirsi bene : 10 capi essenziali nel tuo armadio I piccoli bijoux vanno riposti in un cassetto possibilmente e dentro appositi porta gioie in maniera ordinata senza mescolarli insieme (il rischio che si intrichino tra loro è altissimo, ma forse lo sapete già!). Progettare cabina armadio: lo spazio c'è? Per una camera da letto matrimoniale il minimo dei mq oggi sono 14, mentre per una stanza con un letto singolo sono 9. Se abbiamo a disposizione più di 9 mq che ci avanzano si può progettare una cabina armadio di tutto rispetto, altrimenti bisognerà accontentarsi di meno. Se avete una camera da letto molto grande si può anche pensare di sacrificarne una parte per creare una cabina armadio piccola direttamente dentro la camera (magari ad angolo), progettando delle belle porte cabina armadio, magari in vetro e scorrevoli. cabina armadio moderne Progetto cabina armadio: la scarpiera non può mancare! Non può esistere cabina armadio che ti dia grande piacere se non presenta almeno uno spazio scarpiera! Io sono un amante delle scarpe a vista (naturalmente ordinate per gradazione di colore). Chi ne possiede tante non riesce a indossarle e ricordarle tutte se non le ha sotto mano: guardarle (anziché conservarle intonse dentro la loro bella scatoletta) ti dà senz'altro una grande mano oltre a compiacerti se siete - come me - delle collezionatrici seriali di scarpe! Vi concedo le scatole solo se siete così precise da scattare una foto del paio di scarpe e incollarla a vista sopra la scatola in modo da avere la netta percezione di cosa contenga (ecco come posso tornare utili le care vecchie macchine fotografiche polaroid come l'Instax tornate così tanto di moda)! Se optate per le scarpe nude e crude, potete scegliere delle mensole su misura e posizionarle in modo da poterle usare come scarpiere a vista (io, per esempio ho utilizzato una armadio/libreria). Ovviamente, sappiatelo, non vi entreranno tutte a meno che non abbiate uno spazio gigante, quindi sappiate che dovrete come minimo fare un cambio di stagione e poi fare una selezione di quelle che pensate possiate sfruttare di più, per le altre ci saranno altri posti. Le scarpe nella cabina armadio: farne entrare il più possibile! Quando le posizionate, non commettete l'errore iniziale che ho commesso io: non mettetele entrambe con la punta rivolta verso l'esterno, una deve essere rivolta all'esterno e una all'interno. In questo modo, magicamente, guadagnerete almeno due posti! Per le scarpiere vere e proprie, invece, provate a dare un'occhiata alle soluzioni proposte da Lion's Home, un portale online per la ricerca di mobili e accessori di arredamento presenti in tantissimi negozi on e off line (che ti permette anche di confrontare le offerte): qui trovate sia le scarpiere a vista che piacciono tanto a me, sia quelle con ante scorrevoli. Trovate accessori e mobili per qualsiasi stanza, vasca e doccia idromassaggio inclusa!

Accessori salva spazio e divisori

Progettare cabina armadio: lo spazio c’è?

Per una camera da letto matrimoniale il minimo dei mq oggi sono 14: se abbiamo a disposizione più di questa metratura si può progettare una cabina armadio di tutto rispetto e creare una cabina armadio piccola direttamente dentro la camera (magari ad angolo), progettando delle belle porte cabina armadio, magari in vetro e scorrevoli. Se, invece, avete un ambiente molto alto, la cabina può essere sistemata sotto ad un soppalco, sul quale si può sistemare il letto.

Date un’occhiata alle 10 soluzioni proposte da Casa Facile: puoi scoprire che per alcune tipologie di cabina armadio potrebbero essere sufficienti poco più di 2 mq, perché l’ingombro minimo che si considera in profondità è di cm 120 (60 di attrezzatura + 60 di passaggio davanti) e, in larghezza, di cm 220 (per lui)/260 (per lei).

Le soluzioni sono anche quelle che non ti aspetti: dietro, accanto al letto, in linea, a ‘C’, divise in due sotto-cabine a ‘L’ o addirittura sotto il letto, come le vere cabina armadio moderne!

Progetto cabina armadio: la scarpiera non può mancare!

Una volta trovata la soluzione che fa al caso vostro, so già cosa stare per chiedermi: non può esistere cabina armadio che ti dia grande piacere se non presenta almeno uno spazio scarpiera! Io sono un amante delle scarpe a vista (naturalmente ordinate per gradazione di colore). Chi ne possiede tante non riesce a indossarle e ricordarle tutte se non le ha sotto mano: guardarle (anziché conservarle intonse dentro la loro bella scatoletta) ti dà senz’altro una grande mano oltre a compiacerti se siete – come me – delle collezionatrici seriali di scarpe!

Vi concedo le scatole solo se siete così precise da scattare una foto del paio di scarpe e incollarla a vista sopra la scatola in modo da avere la netta percezione di cosa contenga (ecco come posso tornare utili le care vecchie macchine fotografiche polaroid come l’Instax tornate così tanto di moda)!

Se optate per le scarpe nude e crude, potete scegliere delle mensole su misura e posizionarle in modo da poterle usare come scarpiere a vista (io, per esempio ho utilizzato una armadio/libreria).

Ovviamente, sappiatelo, non vi entreranno tutte a meno che non abbiate uno spazio gigante, quindi sappiate che dovrete come minimo fare un cambio di stagione e poi fare una selezione di quelle che pensate possiate sfruttare di più, per le altre ci saranno altri posti.

progettare cabina armadio

Le scarpe nella cabina armadio: farne entrare il più possibile!

Quando le posizionate, non commettete l’errore iniziale che ho commesso io: non mettetele entrambe con la punta rivolta verso l’esterno, una deve essere rivolta all’esterno e una all’interno. In questo modo, magicamente, guadagnerete almeno due posti!

Per le scarpiere vere e proprie, invece, provate a dare un’occhiata alle soluzioni proposte da Lion’s Home, un portale online per la ricerca di mobili e accessori di arredamento presenti in tantissimi negozi on e off line (che ti permette anche di confrontare le offerte): qui trovate sia le scarpiere a vista che piacciono tanto a me, sia quelle con ante scorrevoli. Trovate accessori e mobili per qualsiasi stanza, vasca e doccia idromassaggio inclusa!

 

 

Ida

Leave a Comment

[instagram-feed]